Un nuovo inizio

I racing thoughts sono quei pensieri improvvisi che monopolizzano la nostra mente, spesso senza alcun tipo di collegamento con quello che stiamo facendo o che fino a poco prima stavamo pensando. Fanno parte dell’ambito psichiatrico e sono correlati, a seconda ovviamente della loro intensità, frequenza e capacità di interferire con le normali funzioni quotidiane, con alcune patologie molto diffuse, come il disturbo d’ansia o quello bipolare. Senza arrivare a tanto, penso che nella società attuale, che ci bersaglia continuamente di stimoli di ogni tipo, sia inevitabile, talvolta, che nella nostra mente si affaccino questi pensieri improvvisi, completamente slegati da tutto e da tutti. Ecco, io sono un po’ così. Un po’ svampita, un po’ eclettica, un po’ sconnessa. Un po’ matta, se volete. E proprio per questo, oramai, Living For Books, nato anni fa, cominciava a starmi davvero stretto e ho deciso quindi di migrare qui, anche se non so ancora bene come sarà questo qui. Probabilmente sarà un qui pieno di un po’ di tutto, non molto lineare, dai contenuti vari e altalenanti, incostante, ma del tutto sincero. Come me insomma. E sì, lo so che queste sono cose che solitamente si fanno a inizio anno, con tutta una serie di propositi, promesse e buone intenzioni. Ma che volete farci, ve l’ho detto che sono un po’ matta, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...